Didactica.zero è supportata da

© 2019 by Didactica.zero. Registrazione Tribunale di Cosenza Reg. N. 1158/2019

C’ERA UNA  VOLTA

La storia comincia nel 1963, quando Tommaso Greco, che gia’ produce olio e vino a Terravecchia, costruisce il primo frantoio oleario a Cariati, erano i primi anni settanta…  tra la terra ed il turchese intenso del mare, tra secolari e possenti ulivi ed una verde distesa di vigneti.
La famiglia cresceva… Cataldo, Ernesto, Filomena, Natale Francesco, Saverio, Marilena, Giancarlo… cosi’ anche l’Azienda… terreni a Scala Coeli, Ciro’, Ciro’ Marina, Crotone, Strongoli, Carfizzi e Spezzano della Sila.

C’E’ OGGI

Tommaso Greco lascia una eredita’ di affetti e di valori… lascia un’Azienda che i figli gestiscono con passione e capacita’.
Il cuore dell’Azienda e’ custodito in una moderna e sobria struttura, incastonata in un ambiente da favola nel quale si fatica a discernere il cielo dal mare;
due confini naturali incontaminati, spettatori e testimoni dell’amore e del rispetto per la natura, valori fondanti l’attivita’ aziendale;
natura e lavoro, legami con una tradizione familiare fatta di rispetto delle stagioni e dei”tempi” della Natura.
L’aria profuma di storia e di cultura; sapori e colori unici al mondo si sposano con la fantasia, la forza, il culto dell’ospitalita’ di una terra generosa ed accogliente.
Ulivi e viti sono allevati con amore antico, scrupolo artigianale, tecnologie avanzate, con l’obiettivo di ”emozionare” il consumatore e garantire un livello crescente di qualita’, con il desiderio di trasmettere “il senso della Calabria”.
Oli e Vini “messaggeri” di una Terra unica e ancora tutta da scoprire.
Gustare un olio o un vino de iGreco rappresenta un’esperienza dei sensi e della memoria,
un viaggio immaginario nella storia, nella mitologia, nella cultura di un popolo.

 

CI SARA’

Gustare un olio o un vino de iGreco rappresenta un’esperienza dei sensi e della memoria,
un viaggio immaginario nella storia, nella mitologia, nella cultura di un popolo.
iGreco vive questa emozione e vuole condividerla con tutti, infatti sta realizzando strutture e servizi per accogliere quanti vorranno scoprire e far proprio ”il senso della Calabria”… in Calabria.
Uno “spazio prezioso” per la degustazione di “piatti della Memoria”, dal patio immerso nel verde sembrera’ di sfiorare la spuma del mare Jonio, torneranno gli Enotri a “rifondare” le Colonie, ecco arrivare i Greci e i Brettii e con questi autorevoli ”visitatori” arriva l’olivo, la pastorizia, l’agricoltura.
Ecco, arrivano i Compagni di Enea, disboscano le pianure e coltivano cereali, ulivi, viti. Una storia fatta di reperti archeologici, ancora viva nei racconti e nella suggestione della Mitologia.
In questo luogo incantato e’ in costruzione un Agriturismo pensato per offrire soggiorni di totale relax. Infine un ”tempio” nel quale celebrare la Storia: il Museo storico dell’olio e del vino, il Mov.

 

http://www.igreco.eu/igreco/